SEBASTIAN KLOBORG

IL COREOGRAFO, DANZATORE E INSEGNANTE

Sebastian Kloborg nasce a Copenhagen nel 1986.
All’età di 13 anni inizia I suoi studi alla Royal Danish Ballet School dove si diploma nel 2003 ed entra a far parte nello stesso anno del Royal Danish Ballet. Danza il repertorio classico della compagnia e le creazioni di coreografi famosi a livello mondiale fra cui Romeo in Romeo and Juliet (John Neumeier), Albrecht in Giselle (Nikolaj Hübbe after Jules Perrot), The Prince in Cinderella (Tim Rushton), Theseus/Oberon in A Midsummer Night’s Dream (John Neumeier) The Teacher in The Lesson (Flemming Flindt), Lensky in Onegin (John Cranko), Madge in La Syphide (August Bournonville), Golfo in Napoli (Nikolaj Hübbe), Petite Mort (Jiří Kylián), Bella Figura (Jiří Kylián), Short Time Together (Sol León & Paul Lighfoot), The Death That Best Preserves (Natalia Horecna), Cacti (Alexander Ekman), Dancing With Anger (Lotte Sigh), Uncomtaminated (Jacopo Godani), Rhapsody (Nicolo Fonte), Dances at a Gathering (Jerome Robbins), The Unsung (José Limon), La Stravaganza (Angelin Preljocaj), Earth (Jorma Uotinen), Serenade (George Balanchine), Symphony in C (George Balanchine), Symphony in Three Movements, (George Balanchine), In Life, In Love and So On (Tilman O’Donnell).

Nel 2012 entra a far parte della Gauthier Dance//Theaterhaus Stuttgart, in Germania, sotto la Direzione Artistica di Eric Gauthier dove si avventura nell’ interpretazione di opere più neoclassiche e moderne quali:

Nero in POPPEA/POPPEA (Christian Spuck), Burning Bridges (Jiří Bubenícek), Cantata (Mauro Bigonzetti), Alice (Mauro Bigonzetti), Cherry Pink & Apple Blossom White (Itzik Galili), Freistoß (Roberto Scafati), Lickety Split (Alejandro Cerrudo), Malasangre (Cayetano Soto), The Old Man & Me (Hans van Manen), The Orchestra of Wolves (Eric Gauthier), Six Dances (Jiří Kylián), Takuto (Eric Gauthier).

A fianco della sua carriera di danzatore Sebastian Kloborg  co-dirige il gruppo di danzatori al Royal Danish Ballet ed ha organizzato il Gala di beneficienza ‘Dancing for UNICEF’ nel 2011.

Ha iniziato a coreografare nel 2011.

Coreografare per me è creare movimenti per una ragione. E’ un’intenzione guidata dalle emozioni. Voglio creare atmosfere e immagini che trascinino lo spettatore in un altro luogo

Sebastian Kloborg
Download
Download

Pin It on Pinterest

Share This
Ciao, sono aperte le iscrizioni al prossimo stage Dap Festival del 4 Marzo 2018 in Pietrasanta.
Occasione da non perdere per aggiudicarsi una borsa di studio per il prossimo Dap College 2018
SCOPRI DI PIÙ