ALBERTO CANESTRO

DANZA CONTEMPORANEA NEOCLASSICA (ITALIA)

Alberto Canestro è un danzatore, coreografo e docente di danza classica diplomatosi all’Accademia Nazionale di Danza di Roma insignito del prestigioso Premio Aurell Milloss, di una mezione speciale al Concorso Internazionale di Danza di Spoleto, del Premio Tutti in scena-giovane talento e del 1° e 2° premio al Concorso Firenze Danza.

Direttore Artistico di Volterra Danza istituisce il Galà “Danza sotto le stelle”, il premio Volterra Danza e cura le coreografie di numerose produzioni fra cui l’ Edipo Re nell’ambito del Festival Internazionale Teatro Romano di Volterra.

Canestro è ideatore e fondatore della Lyricdancecompany di Firenze dove coreografa per numerose stelle della danza nazionale ed internazionale quali Letizia Giuliani, prima ballerina di Maggio Danza Firenze, Giuseppe Picone per il quale riscrittura il ruolo del Minotauro al Teatro Romano di Fiesole e per Matteo Miccini in qualità di coreografo ospite dello Stuttgard Ballet in Germania.

Con la sua Compagnia esegue su commissione del Comune di Firenze uno spettacolo per la “Giornata Internazionale contro le violenze di genere” e riceve la prestigiosa medaglia della solidarietà Fondazione Ant nel Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio. “Il suo repertorio che include “Callas”, “Caravaggio”, “Cantico”, “Romeo and Juliet”, “Piaf, hymne à l’amour”, “Marie Antoinette” e molte altre opere, viene presentato con successo al Teatro Puccini, al DAP Festival Pietrasanta, al Florence Dance Festival al Persio Flacco di Volterra, al T. Comunale di Canino Viterbo, al Ciro Pinsuti di Sinalunga Siena, al IBFM e nel suggestivo scenario multimediale del S. Stefano al Ponte di Firenze. Grazie al patrocinio del Comune e della Camera di Commercio della sua città raggiunge i palcoscenici internazionali del “Summer Music Festival” di Wielitscka in Polonia), l’ Abundance Festival di Karlstadt in Svezia e l’ international Ballet Festival di Miami negli Stati Uniti.

Canestro oltre a dirigere il proprio Centro di Danza di Firenze è stato insegnante e coreografo per l’ Associazione Italiana Danzatori diretta da Giacomo Molinari e Vinicio Mainini, della Compagnia Nazionale del Balletto diretta da Tuccio Rigano, docente ospite presso lo IALS di Roma, nonchè maître de ballet per il galà “Giuseppe Picone & i grandi della danza”.

“Stimo e apprezzo moltissimo Jiří Kylián, coreografo ceco, considerato uno dei più prolifici e inventivi coreografi contemporanei. Ho un’ammirazione viscerale per Martha Graham, grande danzatrice e coreografa del XX Secolo, il cui lavoro considero al pari di una vera e propria opera poetica.

Nella musica, ho sempre amato Vivaldi, Mozart, Chopin, i romantici. Adoro la musica classica. Mi sento ispirato da essa. Quando l’ascolto è come se mi dettasse i passi da tracciare, le linee da seguire, i giri da compiere. Quando lavoro con i musicisti per la composizione dei brani per le mie produzioni, mi bastano poche note per capire se la musica composta sarà quella sulle cui note i ballerini danzeranno.

Questo è tutto ciò di cui io mi sono sempre nutrito, bellezza, arte, poesia, ed è quello che mi interessa trasmettere attraverso la danza: bellezza, arte e poesia. Non posso fare a meno di raccontare e condividere la visione che ho dentro e trasmettere quello che sento.

Perché la danza, al pari di un quadro, è una vera e propria composizione artistica. La scenografia, la coreografia, il motivo dominante, la luce perfetta… Nessuna sfumatura lasciata al caso… nulla che non trovi il suo posto. Tutto protende affinché quei singoli istanti di pura bellezza rimangano indelebili negli occhi di chi la guarda.”

DURANTE LE SUE MASTERCLASS AL DAP FESTIVAL ALBERTO ASSEGNERÀ 1 o 2 SPECIALI RESIDENZE ARTISTICHE PER 1 o 2 GIOVANI DANZATORI CHE POTREBBERO INCLUDERE FINO ALLA POSSIBILITÀ DI PARTECIPAZIONE AD UNA PRODUZIONE CON LA LYRIC DANCE COMPANY A FIRENZE (ITALIA) (2021/2022)

Pin It on Pinterest

Share This